PRESA DI POSSESSO CANONICA DELLA CHIESA CATTEDRALE DI VITERBO - Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio - Delegazione della Tuscia e Sabina

Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio
Delegazione della Tuscia e Sabina
Vai ai contenuti

Menu principale:

PRESA DI POSSESSO CANONICA DELLA CHIESA CATTEDRALE DI VITERBO

LA DELEGAZIONE > LIVELLO ARCHIVIO ATTIVITA'

Domenica 27 febbraio, la Delegazione della Tuscia e Sabina, su invito della Curia Vescovile,  ha presenziato ufficialmente all’ingresso in Diocesi di  S.E. Mons. Lino Fumagalli,  che  il Santo Padre ha eletto alla Sede di Viterbo, come successore di S.E. Mons. Lorenzo Chiarinelli.

Dopo il saluto del Sindaco On. Giulio Marini  dalla loggia del Palazzo Papale, alle ore 16,30  si sono svolti  nella  Cattedrale di San Lorenzo  il rito della presa di possesso canonica e la solenne concelebrazione eucaristica, alla presenza di numerosi  Vescovi e di tre Eminentissimi Cardinali di S.R.C..

Tra le più alte autorità civili e militari convenute nella Basilica, ha preso posto S.E. Don Enzo Capasso Torre, Conte delle Pàstene e Caprara, Balì Gran Croce di Giustizia e Collare Costantiniano, che al termine del rito ha presentato al novello Vescovo di Viterbo un messaggio di saluto da Parte del Gran Maestro S.A.R.  Don Carlos di Borbone Delle Due Sicilie, Duca di Calabria e Infante di Spagna.

Nei giorni successivi,  la Delegazione ha  preso parte anche  all’ingresso di S.E. Mons. Fumagalli  nelle antiche Diocesi di  Montefiascone (13 marzo)  Bagnoregio (20 Marzo) e  Tuscania (3 Aprile). Nella Concattedrale di Montefiascone,  i Cavalieri Costantiniani  hanno avuto l’onore di scortare nella cripta dove è conservato il corpo di Santa Lucia Filippini  S.Em. il Cardinale Giovanni Battista  Re, Prefetto Emerito della Congregazione dei Vescovi.


(foto)

S.M.O.C. di San Giorgio - Delegazione della Tuscia e Sabina - (c) 2018
Torna ai contenuti | Torna al menu