VISITA PASTORALE DI S.S. BENEDETTO XVI - Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio - Delegazione della Tuscia e Sabina

Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio
Delegazione della Tuscia e Sabina
Vai ai contenuti

Menu principale:

VISITA PASTORALE DI S.S. BENEDETTO XVI

LA DELEGAZIONE > LIVELLO ARCHIVIO ATTIVITA'

Domenica 6 settembre, per la prima volta in tempi moderni, i Cavalieri Costantiniani hanno partecipato in forma ufficiale ad una cerimonia papale. Il significativo evento si è verificato in occasione della Visita Pastorale effettuata il 6 settembre da S.S. Benedetto XVI a Viterbo, Città dei Papi, e Bagnoregio, patria di San Bonaventura.

Alla solenne Santa Messa, celebrata dal Santo Padre alle ore 11:30 nella storica cornice della Valle di Faul di fronte ad alcune migliaia di fedeli convenuti da ogni parte della Diocesi, ha assistito un
folto gruppo di Cavalieri rivestiti del mantello ornato con la Croce di Costantino, guidati da S.E. il Duca Don Diego de Vargas Machuca, Presidente della Real Commissione per l'Italia, che ha inteso così sottolineare con la sua presenza, l'eccezionalità dell'avvenimento.

Alla Rappresentanza costantiniana è stato riservato un settore prossimo a quello delle Autorità, lo stesso in cui hanno preso posto pure le DelegazioniS.S. Benedetto XVI impartisce la Solenne Benedizione del Sovrano Militare Ordine di Malta e dell'Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme. Durante il rito, i Cavalieri Costantiniani sono stati ripresi più volte dalle telecamere di Rai Uno, che ha trasmesso in diretta l'intera cerimonia.

Proprio in occasione della visita del Pontefice, il Delegato della Tuscia e Sabina Nob. Avv. Roberto Saccarello ha curato, con il patrocinio della Sacra Milizia Costantiniana, la pubblicazione del libro "Papi e Antipapi a Viterbo, Aula speciale della Chiesa Romana", approfondita ricostruzione storica dedicata ai quarantanove pontefici che per oltre un millennio hanno varcato le porte di Viterbo. Una copia del volume, finemente rilegata, è stata presentata in omaggio al Santo Padre nel chiostro della Basilica di Santa Maria della Quercia dove, al termine della visita alla venerata effigie della Patrona della Diocesi, sono stati presentati al Papa i doni pervenuti da parte di varie Associazioni ed Enti.

Per disposizione di S.E. il Vescovo diocesano, il libro è stato donato anche a S.Em. il Cardinale Agostino Vallini, Vicario Generale di S.S., ai Presuli presenti alla concelebrazione e ai componenti del seguito papale. Al Delegato sono pervenuti successivamente speciali ringraziamenti da parte di S.Em. il Cardinale Tarcisio Bertone, Segretario di Stato di S.S., di S.Em. il Cardinale Giovanni Lajolo, Presidente della Pontificia Commissione per lo Stato della Città del Vaticano, di S.Em. il Cardinale Angelo Comastri, Arciprete della Basilica Vaticana e di S.E. l'Arcivescovo Fernando Filoni, Sostituto della Segreteria di Stato.


(foto)

S.M.O.C. di San Giorgio - Delegazione della Tuscia e Sabina - (c) 2018
Torna ai contenuti | Torna al menu